Covid, in Israele forte aumento di casi gravi: 205 in un giorno

Israele registra un forte aumento di pazienti Covid ricoverati con sintomi gravi: sono 205 in un giorno

MeteoWeb

La variante Omicron del coronavirus SARS-CoV-2 continua a diffondersi in Israele, dove sono stati registrati 17.521 nuovi casi. Il dato più rilevante nel bollettino comunicato dal Ministero della Sanità israeliano, tuttavia, è il forte aumento di pazienti ricoverati con sintomi gravi: 205 in un giorno. Il 31 dicembre erano circa 93 i pazienti Covid gravi in ospedale.

Intanto, nel Paese prosegue la somministrazione della quarta dose di vaccino, inoculata a circa 254mila persone. Nel Paese, la quarta dose è prevista solo per gli over 60, il personale medico e i soggetti fragili.

Il Primo Ministro israeliano Naftali Bennett ha espresso apprezzamento per l’alto tasso di vaccinale tra i più vulnerabili, parlando di ”risposta eccezionale per prevenire ulteriori vittime e sofferenze”. Bennett ha anche annunciato che Israele distribuirà test gratuiti alle famiglie di bambini che frequentano la scuola materna e le scuole elementari in modo che possano rilevare a casa un’eventuale loro positività al Covid-19 prima di recarsi a scuola. “Ogni bambino in Israele quelli degli asili e delle scuole elementari – nei prossimi giorni riceverà tre kit di test rapidi a casa“, ha detto durante una riunione di governo. Il Premier ha inoltre spiegato che si sta provvedendo a ridurre il prezzo dei test antigenici rapidi, che verranno presto venduti anche nei supermercati.