Covid, la nuova mappa epidemiologica ECDC: l’Italia rimane in rosso scuro

Il rosso scuro avanza sempre di più e ha ormai quasi conquistato l'Europa

MeteoWeb

E’ stata pubblicata la nuova mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), che riporta la situazione epidemiologica in base all’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti, combinata con il tasso di positivi sui test effettuati.
Nella mappa epidemiologica aggiornata oggi, l’Italia continua a rimanere ormai completamente in rosso scuro, il colore che contrassegna il massimo rischio epidemiologico.
Il rosso scuro avanza sempre di più e ha ormai quasi conquistato l’Europa.
Tutta l’area Occidentale e Meridionale è in rosso scuro, insieme alla Scandinavia, ai tre Stati Baltici e a gran parte dell’Europa Centro-Orientale. Il rosso scuro conquista metà Romania, che la scorsa settimana era ancora in rosso chiaro.
Nessuna regione è gialla o verde.

covid mappe ecdc