Il maltempo continua a flagellare il Brasile: numerose città allagate nel Nord/Est, migliaia di sfollati [FOTO]

Nelle ultime ore le piogge torrenziali si sono abbattute anche sugli Stati di Minas Gerais ed Espirito Santo

  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
  • Governador Valadares
    Governador Valadares
/
MeteoWeb

Il maltempo continua flagellare il Brasile, soprattutto l’area nord-orientale: dopo aver colpito con violenza Bahia provocando almeno 25 morti, le piogge torrenziali si sono abbattute anche sugli Stati di Minas Gerais ed Espirito Santo.
A Minas Gerais, 138 municipi hanno decretato lo stato di emergenza: numerose le città allagate dalle inondazioni, come Governador Valadares, dove il fiume Doce ha superato il livello di 4 metri, costringendo circa 6mila persone ad abbandonare le proprie case. Inondazioni e frane hanno colpito anche a Espirito Santo, dove sono almeno mille gli sfollati.
Stato di emergenza decretato anche in 15 città di Goias, nel centro-ovest del Paese, riportano i media locali.