Il Meteo in Veneto: pressione in aumento da domani, correnti asciutte da Nord/Est

Domani cielo nella prima parte della giornata da parzialmente nuvoloso a poco nuvoloso, poi sereno

MeteoWeb

Una saccatura d’aria fredda scende domenica sull’Italia da nord-nord-ovest, inducendo una depressione maggiormente attiva più a sud rispetto alla nostra regione, ove invece gli effetti si limitano più che altro a nuvolosità; già da lunedì la pressione aumenta e giungono correnti asciutte da nord-est, facendo tornare a prevalere gli spazi di sereno“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto, salvo qualche locale fase di schiarita specie sulle zone centro-settentrionali; clima diurno abbastanza freddo; possibilità di locali lievi precipitazioni più che altro a sud-est, con qualche eventuale fiocco di neve solo occasionalmente fino in pianura.

Domani cielo nella prima parte della giornata da parzialmente nuvoloso a poco nuvoloso, poi sereno; nelle prime ore, non si esclude qualche locale nebbia sulla pianura sud-occidentale.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui ad est prevarranno gli aumenti e a nord-ovest le diminuzioni; le massime in quota diminuiranno un po’, nelle valli non varieranno molto, sulle zone pianeggianti aumenteranno.
Venti: In quota a tratti localmente tesi e più spesso moderati, da nord-est; sulle zone costiere moderati dai quadranti settentrionali, a tratti anche tesi sul litorale sud; varie situazioni di Foehn nelle valli e sulla fascia pedemontana; per il resto, deboli con direzione prevalente dai quadranti settentrionali.
Mare: A nord poco mosso, al più mosso al largo dal pomeriggio; a sud sottocosta mosso, al largo da mosso a molto mosso.

Martedì 11 cielo sereno o al più occasionalmente poco nuvoloso.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Le minime sul Bellunese diminuiranno anche sensibilmente, per il resto subiranno contenute variazioni di carattere locale; le massime sulle zone montane aumenteranno, sulla fascia pedemontana non varieranno molto e altrove saranno stazionarie o in leggero calo.
Venti: In quota e sulla costa a tratti moderati e a tratti tesi, da nord-est; situazioni di Foehn nelle valli e sulla fascia pedemontana fino al mattino; per il resto, deboli con direzione variabile.
Mare: A nord mosso, a sud molto mosso.

Mercoledì 12 cielo sereno o poco nuvoloso; le temperature subiranno in montagna contenute variazioni di carattere locale, in pianura una moderata diminuzione specie riguardo ai valori massimi.

Giovedì 13 cielo sereno; possibile qualche nebbia nelle prime ore sulla bassa pianura; temperature sulle zone montane e pedemontane in aumento specie riguardo alle massime, altrove minime stazionarie o in leggera diminuzione e massime in lieve rialzo.