Maltempo, inondazioni nel sud della Francia: piena eccezionale della Garonna a Tolosa, tanta neve sui Pirenei – FOTO

Un forte maltempo ha colpito il sud della Francia nelle scorse ore, provocando inondazioni in diversi dipartimenti: esondato il Garonna a Tolosa. Le immagini

/
MeteoWeb

Oggi, lunedì 10 gennaio, inondazioni hanno colpito il sud della Francia, in particolare dipartimenti come i Pirenei Atlantici, l’Alta Garonna e l’Ariège. Questa mattina, quasi 900 case nei Pirenei Atlantici sono rimaste senza elettricità, a causa della caduta di alberi sulle linee elettriche, a Saint-Pée-sur-Nivelle, Arthez-de-Béarn o Pau. In serata è previsto un ritorno alla normalità.

Tanti i fiumi e i corsi d’acqua esondati o gonfiati nell’area nelle ultime ore a causa di forti piogge. L’evento più rilevante è la piena della Garonna, uscita dal suo letto a Tolosa. Poco prima delle 17, il livello dell’acqua è salito a 3,30 metri alla stazione di Pont-Neuf. Sulla base delle previsioni aggiornate, il livello potrebbe salire a 3,70 metri alle 21 di oggi, con il picco della piena previsto per la mattina di domani, martedì 11 gennaio. Si tratta di un episodio notevole che si verifica molto raramente a Tolosa: domani mattina, il livello potrebbe superare quello raggiunto durante l’alluvione del 25 gennaio 2014 (3,78m), o addirittura avvicinarsi al livello raggiunto a giugno 2000 (4,38m). Nel centro della città, le sponde straripavano ovunque.

Inoltre, l’Ariège è uscito dal letto a Venerque (Alta Garonna), mentre il Touch è in piena anche sul lato di Plaisance-du-Touch (Alta Garonna).

A causa delle inondazioni, la circolazione su strada e binari è stata fortemente influenzata. Sono state interrotte una quindicina di strade nelle zone di Labourd, Gaves e Soubestre, così come Basse Navarre e Soule (Pirenei Atlantici). Una grande piena del Gave d’Oloron, classificata sotto vigilanza rossa, è prevista nel dipartimento. Anche il traffico ferroviario ha subito disagi, con tante cancellazioni e modifiche dei percorsi.

Ieri, 9 gennaio, forti nevicate hanno colpito i Pirenei, causando ingorghi sulle strade, soprattutto in prossimità del confine spagnolo. Centinaia di auto sono rimaste bloccate dalla neve nel weekend. Gli automobilisti sono rimasti bloccati per diverse ore sulla strada da Mérens Les Vals (Ariège) verso sud. Sui Monts d’Olmes sono caduti oltre 70cm di neve, che hanno lasciato le auto completamente innevate. Stesse immagini da Piau-Engaly, negli Alti Pirenei. In particolare, la neve è caduta in abbondanza tra Andorra e la Francia, creando grossi ingorghi sulle strade.

Nella gallery scorrevole in alto, alcune immagini del maltempo che ha colpito il sud della Francia.