Multa di 100 euro per chi non rispetta l’obbligo di vaccino, polemica tra gli esperti: “troppo poco, così diventa una buffonata”

Tra medici ed esperti, c’è chi ritiene che la sanzione di 100 euro per chi non rispetta l'obbligo di vaccino sia troppo poco e che quindi renda quasi inutile l’obbligo stesso

MeteoWeb

Per gli over 50 che rifiuteranno di sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid, resa obbligatoria dall’ultimo decreto del governo, è prevista una multa di 100 euro una tantum. Tante le polemiche scoppiate a seguito di questa decisione. Tra medici ed esperti, c’è chi ritiene che sia troppo poco e che quindi renda quasi inutile l’obbligo stesso.

Tra coloro che la pensano così, c’è il noto virologo Roberto Burioni, che in un tweet ha scritto: “dare a chi evade l’obbligo vaccinale una multa (100 euro) una tantum più o meno equivalente a due divieti di sosta (41 euro x 2) rende l’obbligo stesso una grottesca buffonata. Dispiace vederla arrivare da un governo che si credeva serio. Spero di avere capito male“.

L’obbligo vaccinale sopra i 50 anni è una buona notizia, perché riguarda buona parte dei non vaccinati che sono poi quelli che rischiano di più”, ha sottolineato all’AGI il presidente della federazione nazionale degli Ordini dei medici, Filippo Anelli. “Ma restano da comprendere i meccanismi di applicazione, anche perché la prevista sanzione da cento euro non mi sembra tale da indurre molti ad adempiere a questo obbligo”.

La multa stabilita in 100 euro “rappresenta una sanzione inadeguata, non funge da deterrente. Per farlo dovrebbe essere significativa”, ha detto all’Adnkronos Salute Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene all’Università Cattolica e consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza. Per l’esperto la multa prevista “è insufficiente. Ci sono sanzioni molto più pesanti per violazioni non così emergenziali come la pandemia. Per una vaccinazione che aiuta a salvare delle vite non basta”.

Il presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta esprime la sua opinione in merito con un post su Facebook. “Importi sanzioni: Guida senza cintura di sicurezza: sino a 323 euro; Telefoni e dispositivi elettronici alla guida: da 165 a 661 euro; Rifiuto vaccino obbligatorio: 100 euro una tantum”, si legge nel post con cui Cartabellotta esprime il suo disaccordo.

Covid: multa di 100 euro “una tantum” per gli over 50 non vaccinati, verranno individuati e sanzionati dall’Agenzia delle Entrate