Previsioni Meteo Epifania: con la Befana torna l’inverno, in arrivo freddo e neve

Previsioni Meteo: è atteso sul Mediterraneo centrale l'irruzione di un moderato cavo depressionario nord-europeo con sensibile calo delle temperature e anche locale instabilità. Vediamo i dettagli

MeteoWeb

Abbiamo da giorni evidenziato nei nostri editoriali la tendenza a cambiamento del tempo verso l’Epifania e poi per i giorni a seguire. E’ confermata questa evoluzione nel medio periodo anche secondo gli ultimi dati, quindi con inversione di tendenza da metà settimana circa, ossia alta pressione in sfaldamento e arrivo di correnti via via più fredde. Più nel dettaglio, l’alta pressione cederebbe, sotto l’incalzare del flusso instabile nord-atlantico, già nella giornata precedente l’Epifania, quindi per mercoledì 5 gennaio, con primo ingresso di correnti più instabili settentrionali e condizioni anche di locale maltempo al Nord, soprattutto sulla Liguria, sull’Emila, poi verso la Lombardia e buona parte del Nordest.

Con l’arrivo di questa prima azione frontale, la temperatura comincerebbe a scendere sui settori alpini dove arriverebbero nevicate abbondanti, soprattutto sull’area alpina e prealpina centro-orientale, dapprima intorno ai 1000 m poi via via, nel giorno di mercoledì 5, fino a bassa quota entro sera e con accumuli anche importanti, fino a 30 a 40 cm a 1.000 m in 24 ore, ma diversi centimetri anche a quote collinari entro la mezzanotte dell’Epifania. Sempre per mercoledì 5, nubi e piogge raggiungerebbero anche le regioni tirreniche, dapprima la Toscana, poi via via l’Umbria, il Lazio, le Marche interne e settentrionali, l’Ovest Abruzzo e fino alla Campania in serata; piogge più deboli e irregolari localmente anche sul Nord Cosentino e sull’Ovest della Basilicata la sera. Tempo migliore altrove, ma più fresco ovunque e anche nubi irregolari più presenti un po’ su tutto il paese. Per il giorno dell’Epifania, giovedì 6 gennaio, l’instabilità si farebbe più circoscritta, essenzialmente alle regioni centrali, con piogge sparse tra Toscana centro-meridionale, Umbria, Romagna, Marche, Centro-Nord Abruzzo, Lazio; altre piogge locali sulla Sardegna occidentale e qualcuna più debole e più occasionale sulla Campania. Possibile peggioramento in serata sul Nord della Sardegna, con piogge più intense, e più nubi e locali piogge anche sulla Sicilia centro-Orientale, ancora qualcuna tra le Marche centro-meridionali e l’Ovest Abruzzo. Festività dell’Epifania con tempo migliore sul resto dell’Italia, secondo le previsioni meteo, ma con temperature più fredde ovunque, soprattutto al Centro Nord e sulla Sardegna, con rischio di deboli nevicate sul Nord Appennino fino a 600 m, fiocchi a 800 m sull’Appennino centrale. Fiocchi anche sui rilievi interni della Sardegna, soprattutto centro-settentrionali, fino a 8/900 m. Migliora per l’epifania sul Nord Italia, tempo migliore anche su medio-basso Adriatico e sul resto del Sud, ma più freddo ovunque, di più al Centro Nord.