Previsioni Meteo: rimonta dell’anticiclone ma fino a metà settimana spifferi freddi da Est

Previsioni Meteo: il tentativo anticiclonico di conquistare il Mediterraneo centrale potrebbe compiersi solo verso il weekend prossimo. Prima l'alta arrancherà, con venti freddi da Est che ne vanificheranno in parte l'azione. Le ultimissime

MeteoWeb

Abbiamo già accennato, nelle nostre precedenti previsioni meteo, al tentativo anticiclonico di riconquistare il Mediterraneo centrale e l’Italia dopo la “sfuriata” sub-polare che porterà ancora quarantott’ore di maltempo sull’Italia e forti nevicate al Centro Sud. A partire da martedì 11, mercoledì 12, l’alta pressione da Ovest compirà passi progressivi verso Est, portando senz’altro tempo abbastanza soleggiato sul medio-alto Tirreno e al Nord, tuttavia non riuscirà ad affermarsi con la decisione sulle aree del medio-basso Adriatico, naturalmente su quelle relative appenniniche e al Sud Italia.

Benché la pressione sia in aumento ovunque e anche l’instabilità in attenuazione su queste regioni, le previsioni meteo computano ancora una scarsa strutturazione dell’alta, per cui correnti anche piuttosto fredde orientali riuscirebbero a insidiarla ancora per qualche giorno, almeno fino a giovedì 13. Si tratterebbe di correnti non particolarmente umide, tuttavia transitando sui bacini adriatici e poi su quelli ionici, potrebbero acquistare un minimo di umidità tale da consentirle di portare una diffusa nuvolosità ancora sul medio-basso Adriatico e al Sud, ma anche locali, deboli precipitazioni che, date le basse temperature, localmente potrebbero essere anche in forma di fiocchi qua e là sul Centro Sud Appennino, specie versanti Est, e fino alla media bassa collina o a bassa quota. L’aggiornamento serale del modello europeo depone in questo senso, con contesto termico probabilmente ancora più freddo della fase più perturbata prossima e, nella giornata di mercoledì 12, anche con rischio di piogge e rovesci di un certo rilievo essenzialmente sulla Sicilia, per un impulso un po’ più intenso proveniente da Est. Insomma, tempo in miglioramento, ma a fatica, soprattutto al Centro Sud e di più sui versante adriatici e meridionali. Andrebbe senz’altro meglio sul medio-alto Tirreno e al Nord, ma anche qui con molto freddo soprattutto di notte e al mattino. Poi, verso il fine settimana prossimo, l’alta pressione potrebbe espandersi in maniera più determinata, arrecando condizioni oltre che stabili anche più miti un po’ su tutto il territorio.