Previsioni Meteo: il primo impulso instabile di Gennaio insiste sull’estremo Sud

Previsioni Meteo: qualche addensamento con locali, brevi rovesci anche sul medio-basso Adriatico e sulla Sardegna, bel tempo altrove, ma molto freddo mattutino al Nord. I dettagli

MeteoWeb

Il primo impulso instabile di gennaio, impulso a carattere relativamente freddo nordeuropeo che, come da previsioni meteo, ha portato una fase di maltempo invernale nelle ultime quarantott’ore sulle regioni settentrionali e del Nord Appennino, è evoluto verso l’estremo Sud. Su quest’area agirà per la giornata odierna e ancora un po’ per domani, arrecando più nubi e piogge o rovesci sparsi, magari anche qualche temporale. Una moderata sua influenza continuerà ancora anche sulle regioni del medio-basso Adriatico e sulla Sardegna, con più nubi irregolari, qualche addensamento locale e anche qui qualche breve rovescio occasionale; sul resto del paese nessuna sua influenza, con tempo mediamente stabile e anche ampiamente soleggiato.

Più nel dettaglio, per la mattinata, addensamenti nuvolosi più intensi riguarderanno la Sicilia sudorientale, il Siracusano, anche il Ragusano, con rovesci e temporali anche localmente forti; rovesci e temporali diffusi anche sul mare Jonio centro-orientale, specie a largo delle coste catanesi e siracusane, ma localmente anche in mare aperto, fino a largo delle coste calabresi; qualche rovescio anche tra il Palermitano e il Nord Agrigentino. Altri addensamenti con rovesci e temporali sul Barese, specie coste, primo entroterra e mare antistante; locali rovesci ancora sui bacini molisani e verso la costa relativa, anche sui settori sudorientali dell’Abruzzo e verso il Gargano settentrionale. Più nubi e qualche debole pioggia sulla Lucania centro-meridionale, sul Nordest Cosentino, sui settori costieri del Crotonese, specie settentrionale, e localmente sui bacini tirrenici della Sardegna e anche verso le coste relative centro-meridionali. Tempo generalmente asciutto e anche più ampiamente soleggiato sul resto del paese, specie sul medio-alto Tirreno e al Nord. Per il prosieguo della giornata, le nubi e le precipitazioni più intense interesseranno la Sicilia orientale e, via via, specie verso sera, la Calabria centro-meridionale, quella ionica e ancora le aree calabresi di Nordest; altre nubi e piogge più diffuse sulla Puglia centro-meridionale.

Nubi irregolari e qualche debole rovescio sparso continueranno sui settori adriatici centrali, localmente sulla Sardegna, soprattutto orientale, e sui settori sud-occidentali della Lucania. Sempre tempo asciutto e più ampiamente soleggiato sul resto delle regioni, salvo un po’ più di nubi irregolari sulle rimanenti aree meridionali. Da rilevare, secondo le previsioni meteo, temperature più fredde al Centro Nord, anche di giorno, più fresche anche al Sud; valori minimi decisamente freddi, invece, soprattutto al Nord, con -2/-4°C diffusi in pianura, specie sulle aree nordoccidentali, anche con punte fino a -6/-7°C, come nell’astigiano. Infine, previsioni meteo per venti moderati, localmente forti, tutti settentrionali, soprattutto sul medio-alto Adriatico, sui bacini ionici settentrionali e calabresi, sul medio-alto Tirreno e diffusamente sui mari e sui canali intorno alle isole maggiori, meno sui bacini settentrionale della Sicilia