Previsioni Meteo: primi cenni di cambiamento verso metà settimana con arrivo di nubi e locali piogge

Previsioni Meteo: per giovedì 20 gennaio, l'alta pressione inizierà a cedere con ingresso dei primi fronti instabili verso diverse nostre regioni. Ecco dove potrebbero tornare le piogge

MeteoWeb

L’alta pressione, come già accennato in precedenti previsioni meteo, perderà via via forza nel corso dei prossimi giorni, fino a cedere in maniera più evidente nel corso di giovedì 20 gennaio,  permettendo l’ingresso di primi fronti instabili dai quadranti settentrionali. Come visibile nell’immagine in evidenza, l’alta pressione sarà attaccata da correnti originariamente fredde di matrice scandinava che, tuttavia, andranno stemperandosi termicamente, nel frattempo che raggiungeranno il Mediterraneo, per  via di un loro asse di discesa inizialmente più a Ovest. Dunque, il tempo cambierà per una circolazione moderatamente fredda, ma mista anche a contributi più umidi atlantici, in grado certamente di iniziare a instabilizzare l’aria, anche se senza particolare incisività perturbata.

In ogni modo, per giovedì 20 gennaio arriveranno, stando alle previsioni meteo, certamente più nubi su diverse nostre regioni e in grado di arrecare piogge e rovesci sparsi. L’entrata da Ovest delle correnti instabili, esporrà a una maggiore instabilità le regioni tirreniche e appenniniche centro-meridionali, dalla Toscana, all’Umbria, al Lazio e fino localmente alla Campania e al Cosentino. Dunque, saranno questi i settori che vedranno precipitazioni via via più diffuse nel corso della giornata di giovedì, in forma irregolare anche sull’Emilia-Romagna, al primissimo mattino fin localmente sulla Lombardia meridionale e il basso Veneto. Rilevavamo  i primi ingressi di aria moderatamente fredda, sicché accanto ai rovesci di pioggia potranno essere possibili anche deboli rovesci di neve, mediamente intorno agli 800/1.000 m sul Centro Nord Appennino, ma localmente anche più in basso, al mattino, sul Nord Appennino. Addensamenti con fiocchi fino a bassa quota sui settori alpini di confine, soprattutto estremi nordorientali e nordoccidentali. Tempo migliore in via generale sul resto del Nord e anche del Sud, soprattutto sul medio-basso Adriatico, sui settori ionici e diffusamente sulle isole maggiori, salvo qualche addensamento locale con occasionali piovaschi. Le temperature per giovedì 20 sono attese in ulteriore, progressivo calo, soprattutto verso sera al Centro Nord e sulla Sardegna.