Sale e spezie contaminati da ossido di etilene: scatta il richiamo del Ministero della Salute, “non consumare”

A causa della presenza di ossido di etilene in una materia prima il Ministero della Salute ha richiamato un mix di sale e spezie commercializzato nei supermercati italiani

MeteoWeb

Il Ministero della Salute ha pubblicato in data odierna due differenti avvisi di richiamo per altrettanti lotti di spezie contaminate da ossido di etilene, sostanza che ormai da oltre un anno sta causando un impennata di richiamati alimentari nei supermercati italiani ed europei.

Il prodotto richiamato è “Norvegesi sale marino ed erbe aromatiche” a marchio Daily Bread, prodotto da Backeverket, venduto in sacchetti trasparenti da 220 g. I lotti richiamati sono i seguenti:

  • TMC 13-02-2022
  • TMC 14-04-2022

Nel motivo di richiamo si legge: “Presenza ossido di etilene in una materia prima: miscela di erbe aromatiche (timo ed origano). L’ossido di etilene non è stato riscontrato nel prodotto finito – Prodotto da forno a base di cereali (51%)e semi (45%)“.