Astronomia: nuovo traguardo per il Gruppo Astrofili Palidoro, scoperta una nuova stella variabile costellazione del Cefeo

La scoperta è stata approvata e certificata dall'American Association of Variable Star Observers (AAVSO)

MeteoWeb

Nuovo interessante traguardo per il Gruppo Astrofili Palidoro, l’associazione di astronomia e divulgazione sul litorale Romano.
Nella costellazione del Cefeo a 13.500 anni luce da noi, nei pressi della Nebulosa Wizard, è stata scoperta una nuova stella variabile, cioè una stella la cui luminosità varia nel tempo e tale variazione può essere generata per diversi motivi. Nel caso di “MaCoMP_V1” (questo è il nome dell’oggetto scoperto) si tratta di una gigante rossa che ha mostrato ai telescopi del Gruppo Astrofili Palidoro una variazione in 24 giorni 18 ore e 14 minuti. Questo tempo così lungo ha reso molto difficoltosa l’individuazione, infatti il risultato ottenuto è frutto di uno studio cominciato nel 2019, rafforzato grazie al confronto ottenuto con le osservazioni di All-Sky Automated Survey della Ohio State University e con le osservazioni del Palomar Observatory in Calidornia che ne hanno confermato la veridicità.
La scoperta è stata approvata e certificata dall’American Association of Variable Star Observers (AAVSO) ed il bollettino è consultabile al seguente link https://www.aavso.org/vsx/index.php?view=detail.top&oid=2225960
Gli astrofili di Palidoro dovranno studiare il fenomeno che chiarirà nei prossimi mesi la motivazione di tale variabilità.