Sono diminuiti i ricoveri in terapia intensiva per Covid, Vaia: “dobbiamo andare incontro alle esigenze dei cittadini”

Per gli esperti bisogna fare come negli Usa, dove le persone vaccinate e asintomatiche, se positive, dopo 5 giorni di isolamento possono e devono tornare alle loro attività quotidiane

MeteoWeb

I dati di oggi mettono in evidenza un aspetto importante: sono diminuiti i ricoveri in terapia intensiva. Se questo trend, figlio della campagna vaccinale della terza dose, si stabilizzerà abbiamo bisogno di andare incontro alle esigenze dei cittadini e snellire le procedure di isolamento e quarantena“. Lo dice il direttore dello Spallanzani Francesco Vaia. “Così come avviene negli Usa le persone vaccinate e asintomatiche, se positive, dopo 5 giorni di isolamento possono e devono tornare alle loro attività quotidiane“, sostiene Vaia.

Io credo che bisogna semplificare le procedure per gli asintomatici completamente vaccinati: negli Usa in questo caso la quarantena finisce dopo 5 giorni. Se il Cts intraprendesse questa linea di conseguenza non servirebbe contare gli asintomatici. Serve semplificare“, dichiara invece l’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.