Spezie italiane contaminate da ossido di etilene: l’avviso del Ministero della Salute

Il peperoncino è risultato essere contaminato da ossido di etilene in misura non conforme, ma superiore al limite consentito

MeteoWeb

Il Ministero della Salute ha pubblicato un avviso di richiamo per ‘Peperoncino macinato‘ a marchio Shapur, della Compagnia Italiana Shapur snc. La spezia, secondo quanto si legge nel modulo di richiamo, è risultata essere contaminata da ossido di etilene in misura non conforme, ma superiore al limite consentito.

I lotti richiamati, nello specifico, sono due:

  • 1005-20/N, scadenza 2/2023
  • 521005-41/N, scadenza 03/2023

I prodotti sono venduti in unità da 25gl3og -Busta 500/10009 -Barattolo 4009 -Sacco 25Kg.

Chi avesse già acquistato i lotti indicati non deve consumare ma riconsegnare al punto vendita per il cambio o il rimborso.