Svelato in Calabria il peperoncino gigante ‘anti-Covid’ – FOTO

Il peperoncino, l'ingrediente principe di tutti gli chef calabresi che in questi anni hanno conquistato la stella Michelin, è diventato simbolo anti-Covid

/
MeteoWeb

Un gigantesco peperoncino lungo 4 metri color rosso fuoco giganteggia da ieri pomeriggio nel pieno centro della città capoluogo della Calabria, Catanzaro. Alle ore 18 è stato scoperto alla presenza di autorità locali, del direttore creativo della ‘Notte Piccante’ Roberto Talarico, del giornalista Klaus Davi. L’opera creata appositamente dal maestro Giuseppe Carta premiato a livello internazionale, vuole essere al tempo stesso un simbolo benaugurale per tutta l’umanità affinché la brutta parentesi del covid sia lasciata definitivamente alle spalle e anche la promozione di una eccellenza calabrese nota e apprezzata in tutto il mondo. E a giudicare dalla circolazione sui social anche esteri della foto del ‘super peperoncino ‘anti-covid’ l’impresa sembra perfettamente riuscita. “Non è un caso che il peperoncino sia l’ingrediente principe di tutti gli chef calabresi che in questi anni hanno conquistato la stella Michelin. Perché è un prodotto che identifica le qualità dei calabresi  laboriosità, abnegazione, inventiva e cultura dell’accoglienza oltre che, ovviamente, delle eccellenze alimentari” ha dichiarato Talarico.