Tempesta invernale imbianca il Sud degli USA: tanta neve tra Tennessee e Kentucky, record a Nashville [FOTO]

Nashville ha registrato 16 cm di neve giovedì, battendo il precedente record del 6 Gennaio 1977 (10 cm)

/
MeteoWeb

Ieri una tempesta invernale ha ricoperto di neve parti del Sud degli USA, generando anche pioggia gelata e nevischio, bloccando le strade del Tennessee e del Kentucky mentre il sistema seguiva un percorso attraverso gli Appalachi verso il Medio Atlantico e il Nord/Est.
Nashville (foto nella gallery) ha registrato 16 cm di neve giovedì, battendo il precedente record del 6 Gennaio 1977(10 cm), ha riferito il National Weather Service. Pioggia gelata e aree ricoperte di nevischio sono state protagoniste intorno al confine TennesseeAlabama, ha evidenziato Scott Unger, meteorologo del NWS a Nashville. Le autorità hanno esortato le persone a viaggiare solo se necessario, anche in considerazione del fatto che la polizia di Nashville ha segnalato incidenti e altri disagi che hanno bloccato e rallentato diverse strade.

La più intensa nevicata di giovedì sera, da 20 a 23 cm, è stata rilevata in una fascia da Elizabethtown a Bardstown e da Nicholasville a Lexington, ha spiegato il meteorologo Brian Schoettmer del NWS di Louisville. Il Kentucky orientale ha registrato da 15 a 20 cm e il Kentucky occidentale circa 8 cm.

Nel Michigan la neve favorita dai Grandi Laghi è caduta per il 2° giorno consecutivo giovedì nella parte occidentale dello Stato e nella penisola superiore, con alcune comunità che hanno riportato quantità notevoli. Ishpeming ha registrato 58 cm in una località, mentre molte altre aree della penisola superiore si sono accumulati 30 cm o più, ha affermato il National Weather Service. In North Dakota, ieri il clima pericolosamente gelido ha rappresentato il rischio maggiore: le basse temperature hanno spinto il wind chill fino a -50°C a Bowbells, il capoluogo della contea di Burke County nel nord-ovest del North Dakota.