Vaccini anti-Covid: AIFA dà il via libera alla dose booster per la fascia 12-15 anni

Parere favorevole dell'AIFA sulla possibilità di una dose booster di vaccino anche per i soggetti di età compresa tra i 12 e i 15 anni

MeteoWeb

La Commissione Tecnico Scientifica (CTS) di AIFA, nella seduta straordinaria del 5 gennaio 2022, su richiesta del Ministero della Salute, ha espresso il proprio parere favorevole sulla possibilita’ di prevedere una dose booster di vaccino anche per i soggetti di eta’ compresa tra i 12 e i 15 anni. In analogia con quanto gia’ stabilito per la fascia di eta’ 16-17 anni e per i soggetti fragili di 12-15 anni, questo booster dovra’ essere effettuato con il vaccino Comirnaty (Pfizer-BioNTech).

Per quanto riguarda l’intervallo tra il ciclo vaccinale primario e la somministrazione della dose booster con il vaccino Comirnaty, in assenza di dati specifici per questa fascia di eta’, la CTS ritiene “ragionevole” mantenere gli stessi criteri adottati negli adulti. Nella fascia adulta, il booster e’ previsto dopo almeno 4 mesi dalla conclusione del ciclo primario. Come in ogni altro caso, afferma l’AIFA, i dati di efficacia e sicurezza relativi a quest’ulteriore ampliamento saranno oggetto di costante monitoraggio. Si ribadisce, infine, che l’obiettivo prioritario della campagna vaccinale resta il completamento del ciclo vaccinale primario per tutta la popolazione eleggibile.