Vulcano: proseguono i controlli sulle emissioni di gas, quasi tutte le famiglie sono rientrate in “zona rossa”

Quasi tutte le famiglie sono rientrate nelle loro case in "zona rossa" (Porto Levante, Sotto Lentia e Istmo di Vulcanello)

MeteoWeb

A Vulcano, isola delle Eolie, continuano le verifiche dell’INGV, ma anche da parte dell’Arpa e dell’Ispra, mentre il sindaco Marco Giorgianni ha in programma un’assemblea pubblica con esperti e la cittadinanza. In base ai nuovi dati che emergeranno verrà adeguato anche il nuovo piano di Protezione civile e verrà organizzata una esercitazione simulata di evacuazione.
Nel frattempo quasi tutte le famiglie sono rientrate nelle loro case in “zona rossa” (Porto Levante, Sotto Lentia e Istmo di Vulcanello), tranne alcuni soggetti fragili e con problemi respiratori. Vietato l’accesso invece in un tratto di zona ai piedi del cratere dove vi sono alcune case e anche dei capannoni, perché area a rischio gas.
Una abitazione è stata dichiarata inagibile con ordinanza del sindaco: il pericolo gas è stato rilevato dai tecnici della società “Fagor Consulting” che è stata incaricata dall’amministrazione comunale di effettuare un monitoraggio in tutte le abitazioni della zona del Porto di Levante. Le apparecchiature hanno rilevato un’anomala concentrazione di CO2.