Bimbo caduto in un pozzo in Marocco, completati gli scavi: i soccorritori sono pronti a tirare fuori Rayan

I soccorritori hanno completato anche gli scavi orizzontali per raggiungere il piccolo Rayan, bloccato a 32 metri in un pozzo a Ighran

MeteoWeb

Si stanno avvicinando alla conclusione le operazioni dei soccorritori per raggiungere Rayan, il bambino di 5 anni caduto in un pozzo a Ighran, in Marocco, martedì 1 febbraio. I soccorritori, infatti, hanno completato anche gli scavi orizzontali per raggiungere il piccolo bloccato a 32 metri in un pozzo stretto 45cm e profondo 60 metri. Una squadra di medici si è recata nel tunnel costruito per tirarlo fuori.

È pronto un elicottero per trasportare il bimbo in ospedale. Dalle ultime informazioni, infatti, il bambino risultava ancora vivo: il piccolo ha ricevuto ossigeno e acqua.

Il Marocco e il mondo intero seguono la vicenda con il fiato sospeso.