Covid: in Israele il Green Pass non servirà più per ristoranti, cinema e palestre

Allentamento delle restrizioni in Israele: a partire dal 7 febbraio, il Green Pass non sarà più richiesto per entrare nei ristoranti, a teatro, al cinema e in palestra

MeteoWeb

Il governo israeliano ha approvato un allentamento delle restrizioni anti-Covid. A partire dal 7 febbraio, il Green Pass non sarà più richiesto per entrare nei ristoranti, a teatro, al cinema e in palestra. Il lasciapassare dovrà essere esibito solo per discoteche ed eventi affollati al chiuso, dove decade il tetto massimo di partecipanti.

Le misure, in vigore fino al primo marzo, sono state approvate mentre l’ondata di contagi provocata dalla variante Omicron è in discesa, scrive Times of Israel. L’ultimo bollettino registra 46.429 nuovi casi in 24 ore e il tasso di riproduzione si attesa ora a 0,9 dopo aver raggiunto 2,08 al picco dell’ondata. I malati gravi sono 1.130 e nell’ultima settimana vi sono stati 353 decessi.