Covid, circolare del Ministero della Salute: “vaccino Novavax solo per ciclo primario di 2 dosi”

Il vaccino Nuvaxovid, prodotto da Novavax, è incluso nel programma di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 attualmente solo per il ciclo primario

MeteoWeb

Il direttore Prevenzione del Ministero della Salute Gianni Rezza ha firmato la circolare che fornisce indicazioni sull’utilizzo del vaccino anti-Covid Nuvaxovid, prodotto da Novavax, nei soggetti di eta’ pari o superiore a 18 anni. Il vaccino Nuvaxovid e’ incluso nel programma di vaccinazione anti-SARS-CoV-2/Covid-19 attualmente solo per il ciclo primario, insieme ai vaccini gia’ autorizzati per l’utilizzo nell’Unione Europea. Nuvaxovid viene somministrato per via intramuscolare (preferibilmente in regione deltoidea del braccio) come ciclo di 2 dosi (da 0,5 mL ciascuna) a distanza di 3 settimane (21 giorni) l’una dall’altra, riporta la circolare.

In data 22/12/2021, la Commissione Tecnico Scientifica di AIFA, accogliendo il parere espresso dall’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), ha approvato l’indicazione di utilizzo del vaccino Nuvaxovid (Novavax), nella specifica formulazione per iniezione da 0,5 mL/dose, a partire dai 18 anni di eta’, riporta ancora la circolare. Ogni flaconcino multidose di Nuvaxovid e’ pari a 10 dosi da 0,5 mL, non richiede diluizione e pertanto e’ gia’ pronto all’uso. Il flaconcino chiuso, conservato in frigorifero a una temperatura compresa tra 2°C e 8°C, ha una validita’ di 9 mesi. Il flaconcino chiuso, a temperatura ambiente fino a 25°C, e’ utilizzabile entro 12 ore. Dopo la prima perforazione, il flaconcino puo’ essere conservato ad una temperatura compresa tra 2°C e 25°C ed e’ utilizzabile entro 6 ore.