Covid, continuano le proteste in Canada: dichiarato lo stato di emergenza a Ottawa, la Polizia sequestra il carburante dei camionisti – FOTO e VIDEO

Il sindaco di Ottawa ha proclamato lo stato di emergenza visto che il centro della città è paralizzato da giorni dalle proteste contro obblighi vaccinali e restrizioni in Canada

/
MeteoWeb

Non si ferma la protesta del “Freedom Convoy” in Canada, dove migliaia di persone in numerose città si sono unite alle proteste dei camionisti contro gli obblighi vaccinali, per chiedere la fine di tutte le restrizioni. Da una settimana, la capitale Ottawa è “occupata” da camion, trattori, auto e persone a piedi. Il sindaco Jim Watson ha proclamato lo stato di emergenza visto che il centro della città è paralizzato da giorni. Watson chiede, dunque, l’aiuto del governo centrale e di altre giurisdizioni per affrontare la protesta.

Migliaia di manifestanti sono scesi di nuovo in piazza a Ottawa nel weekend, unendosi a un centinaio che erano rimasti dallo scorso fine settimana. Dopo la dichiarazione dello stato di emergenza, la Polizia canadese ha proceduto a diversi arresti, fatto centinaia di multe e sequestrato veicoli. La polizia di Ottawa, inoltre, ha sequestrato parte delle scorte di carburante dei camionisti. Accusate di passività, le forze dell’ordine hanno così iniziato a intaccare la catena logistica della protesta.

I residenti di Ottawa sono furiosi per il rumore incessante di clacson e per le interruzioni del traffico, mentre la polizia lo ha definito un “assedio” che non è riuscito a gestire. Epicentro della protesta è Metacalfe Street, la via centrale che ospita il Parlamento, la banca centrale e l’ufficio di Trudeau. L’accampamento dei dimostranti può contare anche su saune portatili e castelli gonfiabili per i bambini, grazie anche – spiega la Polizia – al contributo economico di alcuni simpatizzanti statunitensi.

La protesta, infatti, ha attirato il sostegno di molti repubblicani negli Stati Uniti, tra cui l’ex presidente Donald Trump, che ha definito il Primo Ministro canadese Justin Trudeau un “pazzo di estrema sinistra” che ha “distrutto il Canada con folli mandati anti-Covid“. Trudeau rimane nascosto insieme alla sua famiglia in una località segreta.

Gli organizzatori del “Freedom Convoy” hanno affermato che non lasceranno il centro di Ottawa fino alla fine degli obblighi di vaccinazione in Canada. Le autorità canadesi, da parte loro, hanno detto che non si tireranno indietro.

Nella gallery scorrevole in alto e nei video seguenti, alcune immagini delle proteste.

Le immagini delle proteste dei canadesi contro restrizioni e obblighi vaccinali [VIDEO]

Non si placano le proteste in Canada [VIDEO]

Covid, a Toronto continuano le proteste contro le restrizioni [VIDEO]