Covid, Sileri: “arriveremo alla revoca dell’isolamento degli asintomatici, revisione del Green Pass alla fine dello stato d’emergenza”

Sileri: "credo che anche noi, come il Regno Unito, arriveremo alla revoca dell'obbligo di isolamento dei positivi. Tolto lo stato di emergenza, andrà fatta una revisione del Green Pass"

MeteoWeb

Il Premier britannico Boris Johnson ha di fatto annunciato la fine della pandemia, affermando che dal 21 febbraio verrà eliminata la quarantena anche per i positivi. Rispondendo a una domanda – a Timeline su SkyTg24 – sulle misure prese Oltremanica, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha detto: “io credo che anche noi, come il Regno Unito, arriveremo alla revoca dell’obbligo di isolamento dei positivi, ma inizialmente solo di quelli asintomatici“, che pero’ dovrebbero mantenere la mascherina. “Credo che per gli asintomatici – ha spiegato Sileri – ci si arrivera’ quando sara’ dimostrata la sicurezza e gli ospedali saranno molto piu’ vuoti di adesso, gia’ lentamente si stanno svuotando le terapie intensive. Si fara’ per gradi, prima rendi liberi gli asintomatici, poi i paucisintomatici, eccetera”.

Per Sileri, e’ prematuro parlare della revoca del Green Pass base per i negozi dopo la fine dello stato emergenza, possibile il 31 marzo. “Sicuramente, tolto lo stato di emergenza andra’ fatta una revisione del Green Pass che sara’ discussa a marzo. E’ prematuro parlare oggi di rimuovere completamente il Green Pass prima della fine dello stato di emergenza”, ha aggiunto.

Per il sottosegretario, invece, si puo’ discutere di altre misure per togliere altre restrizioni a breve termine, come le mascherine al chiuso, ma prima, ha notato, “penserei a rendere liberi i positivi asintomatici”. Inoltre secondo Sileri “si puo’ comunque discutere di mascherina al chiuso, ma credo che prima ci siano da sistemare le regole della scuola, rendere la vita dei cittadini piu’ semplice. Altro esempio rendere il Green Pass illimitato anche a coloro che hanno un’infezione e poi hanno avuto due dosi di vaccino, quando oggi ha un Green pass illimitato chi ha fatto due dosi e poi si e’ fatta la malattia. Vogliamo rendere i tre eventi simili in qualunque ordine nella sequenza”.