Scoperta una galassia gigante da record: “Alcioneo” si estende per oltre 16 milioni di anni luce

Alcioneo, situata a 3 miliardi di anni luce da noi, è la struttura galattica più grande osservata finora: è uno straordinario esempio delle misteriose radiogalassie giganti

MeteoWeb

Alcioneo è il piu’ possente dei giganti della mitologia greca e proprio per questo, il suo nome è stato donato ad una galassia gigante, da record. Con un’estensione di oltre 16 milioni di anni luce, Alcioneo e’ la struttura galattica piu’ grande osservata finora. La scoperta è stata realizzata dai ricercatori dell’Osservatorio di Leida (Paesi Bassi) e comunicata in uno studio condiviso su arXiv e in via di pubblicazione sulla rivista Astronomy & Astrophysics.

Alcioneo, situata a 3 miliardi di anni luce da noi, e’ uno straordinario esempio delle misteriose radiogalassie giganti: sono galassie che ospitano un buco nero supermassiccio attivo che divora la materia circostante scaraventandone via una parte con velocita’ prossime a quella della luce. Il materiale di questi getti relativistici (gas ionizzato con forti campi magnetici che emette nelle frequenze radio) puo’ raggiungere distanze di alcuni milioni di anni luce dalla galassia d’origine, attraversando non solo il mezzo interstellare che pervade la galassia, ma anche quello intergalattico.

Per definire la reale estensione di Alcioneo, i ricercatori hanno esaminato i dati raccolti con Lofar (Low Frequency Array), una rete composta da oltre 20.000 antenne radio collocate in 52 localita’ europee. Studiando invece le informazioni raccolte dalla Sloan Digital Sky Survey, hanno dimostrato che Alcioneo e’ una galassia ellittica inserita in una struttura ancora piu’ grande, una sorta di ragnatela cosmica. La massa totale stimata e’ pari a circa 240 miliardi di volte la massa del Sole, mentre l’enorme buco nero supermassiccio posto al centro ha una massa pari a circa 400 milioni di volte quella del Sole.