Green Pass, Meloni: “misura inutile e discriminatoria che non ha funzionato, lo abolirei oggi”

Giorgia Meloni abolirebbe subito il Green Pass: "non ha funzionato e non lo ha fatto perché quella non era l'unica soluzione"

MeteoWeb

“Fosse per me lo abolirei oggi il Green Pass, non e’ questione di marzo o aprile: e’ una misura inutile, inutilmente vessatoria, discriminatoria, e che apre, secondo me, anche degli interrogativi per chi sa un minimo guardare oltre la contingenza di rilevanza costituzionale. L’Italia e’ una Repubblica fondata sul lavoro, articolo 1, e noi stiamo dicendo alla gente che non puo’ lavorare“. Lo ha detto a “Start” su Sky Tg24 Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia.

La nostra – ha detto – e’ la nazione che ha preso i provvedimenti piu’ restrittivi sulla pandemia: nessuno, al mondo, ha applicato il Green Pass come lo applichiamo noi. E l’Italia e’ anche una delle Nazioni che ha il piu’ alto tasso di contagi, il piu’ alto tasso di letalita’, il piu’ alto tasso di mortalita’ da Covid. Direi che questa roba qui non ha funzionato, e non lo ha fatto perche’ quella non era l’unica soluzione. Il governo si e’ concentrato tutto su questo tema del Green Pass, di dividere i cittadini, tra l’altro facendo una cosa che era sbagliata anche sul piano della comunicazione, perche’ il Green Pass se ha costretto, da un lato, alcuni a vaccinarsi, ha anche, dall’altra parte, radicalizzato la posizione di persone che magari erano solo spaventate o scettiche, e che di fronte a quello stesso scetticismo, a quella paura, sono state impattate e si sono ritratte“.

Come ha fatto la Spagna a vaccinare piu’ di noi senza usare il Green Pass? Forse avranno dato informazioni decenti – ha proseguito Meloni -, che la gente ha capito e quindi si e’ vaccinata serenamente senza quello che abbiamo visto in Italia. Non lo so, il governo ha detto tutto e il contrario di tutto, e la campagna vaccinale non era l’unica cosa da fare. Servivano molte altre cose. Questa aggressivita’ sul tema del Green Pass e’ un’arma di distrazione di massa, per distogliere l’attenzione da quello che l’esecutivo non ha fatto. Fratelli d’Italia propone l’areazione meccanica controllata nelle scuole da piu’ di un anno e adesso, timidamente, lo cominciano a dire tutti”. Ed ancora il “potenziamento dei mezzi pubblici, il piu’ grande cluster dall’inizio della pandemia, ma, ovviamente, era troppo difficile potenziarli quanto piu’ facile, invece, dire ‘cari ristoratori dovete controllare il Green Pass’. Poi il controllo dei confini, perche’ vogliamo parlare del fatto che un malato di cancro italiano non puo’ prendere il traghetto se non ha il Green Pass per andare a farsi operare in un’altra Regione, ma un immigrato clandestino puo’ sbarcare senza?”, ha concluso.