Guerra, l’Ucraina dichiara lo “stato d’emergenza” per 30 giorni: ecco cosa prevede

L'Ucraina approva lo "stato d'emergenza" per la guerra con la Russia: scatterà a partire dalla mezzanotte

MeteoWeb

La Verkhovna Rada, il parlamento dell’Ucraina, ha approvato questa sera la dichiarazione dello stato di emergenza in tutto il Paese per 30 giorni, ad eccezione delle regioni separatiste di Donetsk e Luhansk, a partire dalla mezzanotte locale.  La proposta di proclamazione dello stato d’emergenza, sostenuta dal Consiglio di sicurezza nazionale e voluta dal presidente Volodymyr Zelensky, è stata approvata da un’ampia maggioranza dei parlamentari: 335, rispetto al quorum di 226 volti previsto per una decisione di questa portata. Lo stato d’emergenza dovrebbe durare un mese e prevede restrizioni alle manifestazioni, il divieto di diffondere notizie che possano minare l’interesse nazionale, l’eventuale evacuazione di aree pericolose. E’ previsto anche il coprifuoco in caso di necessità.