Il Meteo in Veneto: domani deboli piogge, poi la circolazione torna anticiclonica

Domani a sud dell'asse Verona-Treviso nebbie locali di notte e in dissolvimento al mattino

MeteoWeb

La pressione è in calo. Venerdì alcune modeste precipitazioni per il transito da nord-ovest della parte più meridionale di una depressione con nucleo sull’Europa Settentrionale. Nel fine settimana la circolazione tornerà ad essere anticiclonica. Lunedì altre precipitazioni per per il nuovo transito da nord-ovest della parte più meridionale di una depressione con nucleo sull’Europa Settentrionale“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi non si verificheranno precipitazioni. Sulle Dolomiti cielo sereno o poco nuvoloso. Altrove nuvolosità in aumento fino a cielo anche coperto, specie di sera e sulla pianura. A sud dell’asse Verona-Treviso nebbie locali di sera. Le temperature rispetto a mercoledì saranno più basse, eccetto aumenti serali sulla pianura, con differenze anche sensibili; valori sopra la media in modo leggero/moderato.

Domani cielo in prevalenza nuvoloso o coperto; fino all’alba sulle Dolomiti poco o parzialmente nuvoloso, dopo il tramonto ampi rasserenamenti sulle Dolomiti e sulle Prealpi. A sud dell’asse Verona-Treviso nebbie locali di notte e in dissolvimento al mattino.
Precipitazioni: Probabilità medio-bassa (25-50%); saranno modeste, sulla pianura si verificheranno in vari momenti della giornata interessandola in modo sparso, sui monti prevalentemente concentrate nel pomeriggio con quota neve in calo fino anche a 1200-1400 m.
Temperature: Rispetto a giovedì differenze anche sensibili; sulla pianura di notte saranno in aumento e di giorno in calo, sui monti in calo eccetto aumenti notturni nelle valli. Sui monti minime a tarda sera. Sulla pianura valori notturni sopra la media anche di molto e valori diurni non distanti dalla media, sui monti con andamento irregolare rispetto alla media.
Venti: Sulla pianura fino al mattino deboli/moderati con direzione variabile, nella seconda metà di giornata da nord-est e in rinforzo fino anche a tesi di sera. Nelle valli deboli/moderati con direzione variabile. In alta montagna da nord-ovest, fino al mattino deboli/moderati e dal pomeriggio in rinforzo fino anche a divenire tesi.
Mare: Calmo fino al pomeriggio, poco mosso di sera.

Sabato 12 cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, sulla pianura di notte nuvolosità in diminuzione.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: In calo, eccetto andamenti irregolari su costa e zone limitrofe e aumenti diurni nelle valli, con differenze anche sensibili rispetto a venerdì e minime anche a tarda sera.
Venti: Sulla pianura da nord-est, in prevalenza moderati e a tratti tesi più probabilmente fino a metà giornata e su costa e zone limitrofe. Nelle valli deboli/moderati con direzione variabile. In alta montagna deboli da est.
Mare: Mosso.

Domenica 13 non si verificheranno precipitazioni, cielo sereno o poco nuvoloso, temperature in calo sulla pianura e senza variazioni di rilievo sui monti.

Lunedì 14 nuvolosità in aumento con delle precipitazioni più probabilmente nella seconda metà di giornata, inizialmente nevose fino a gran parte dei fondovalle montani ma con quota neve in aumento sulle Prealpi col passar delle ore. Temperature in aumento di notte e in calo di giorno.