Il Meteo in Veneto: la circolazione anticiclonica si indebolisce, deboli piogge in arrivo venerdì

Domani a sud dell'asse Verona-Treviso nebbie locali fino all'alba

MeteoWeb

L’attuale circolazione anticiclonica tenderà a indebolirsi nel corso di giovedì, venerdì alcune modeste precipitazioni per il transito da nord-ovest della parte più meridionale di una depressione con nucleo sull’Europa Settentrionale, da sabato nuovamente circolazione anticiclonica. Perciò almeno fino a domenica proseguirà la fase siccitosa, le ultime precipitazioni degne di nota a livello regionale risalgono al 5-6 gennaio“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi non si verificheranno precipitazioni. Cielo sereno. Le temperature rispetto a martedì sulla pianura saranno senza variazioni di rilievo e sui monti in aumento anche sensibile; valori pomeridiani sopra la media anche di molto, valori serali nella media.

Domani sulla pianura di notte nuvolosità in aumento, dal mattino cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso; a sud dell’asse Verona-Treviso nebbie locali fino all’alba, in dissolvimento al mattino e in nuova formazione di sera. Sui monti nella prima metà di giornata sereno o poco nuvoloso con qualche nebbia in Valbelluna fino al primo mattino, dal pomeriggio nuvolosità in aumento specie sulle Prealpi.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Rispetto a mercoledì sulla pianura nelle ore notturne saranno più alte anche di molto mentre nelle ore diurne con andamento irregolare e differenze leggere/moderate, sui monti senza variazioni di rilievo fino a metà giornata e poi in calo leggero/moderato. Valori non distanti dalla media sulla pianura e sopra la media sui monti specie in quota.
Venti: In alta montagna moderati/tesi da sud-ovest, altrove deboli/moderati con direzione variabile.
Mare: Calmo.

Venerdì 11 cielo in prevalenza coperto, a tratti nuvoloso; di sera nuvolosità in diminuzione fino a cielo anche sereno o poco nuvoloso. A sud dell’asse Verona-Treviso nebbie locali fino all’alba e in dissolvimento al mattino.
Precipitazioni: Probabilità medio-bassa (25-50%); saranno modeste, sulla pianura si verificheranno in vari momenti della giornata interessandola in modo sparso, sui monti prevalentemente concentrate nel pomeriggio con quota neve in calo fino anche a 1000-1200 m.
Temperature: Sulla pianura in aumento di notte e con andamento irregolare di giorno, sui monti in calo; differenze anche sensibili rispetto a giovedì.
Venti: Sulla pianura fino al mattino deboli/moderati con direzione variabile, nella seconda metà di giornata da nord-est e in rinforzo fino anche a tesi di sera. Nelle valli deboli/moderati con direzione variabile. In alta montagna da nord-ovest, fino al mattino deboli/moderati e dal pomeriggio in rinforzo fino anche a divenire tesi.
Mare: Calmo fino al pomeriggio, poco mosso di sera.

Sabato 12 non si verificheranno precipitazioni, cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature in calo, salvo aumenti diurni nelle valli, con minime a tarda sera. Sulla pianura ventoso per Bora.

Domenica 13 non si verificheranno precipitazioni, cielo poco nuvoloso, temperature in calo sulla pianura e senza variazioni di rilievo sui monti.