“Il Covid non scomparirà”, il grande salto dell’Inghilterra: Johnson cancella l’obbligo di isolamento per positivi

Il Governo britannico non costringerà alcun cittadino all'isolamento in caso di contagio: verrà consigliato di non recarsi a lavoro, ma la responsabilità è lasciata ai cittadini

MeteoWeb

A partire dalla fine della prossima settimana la Gran Bretagna segnerà una grande svolta in tema pandemia: verranno eliminate tutte le restrizioni ancora in vigore contro il Covid-19, compreso l’obbligo di auto-isolamento per i contagiati. Il premier, Boris Johnson, lo dovrebbe annunciare domani: grazie alla maggiore debolezza del virus e alla campagna di vaccinazione, gli inglesi possono ora fare a meno “dell’intervento del governo” e assumersi maggiore “responsabilità individuale“. Sarà consigliato di non andare al lavoro in caso di positività, ma si potrà continuare a vivere normalmente. “Il Covid non scomparirà“, precisano dal governo, ma come sempre i britannici optano per la convivenza con il virus, ormai meno mortale e con un basso tasso di ospedalizzazione dei positivi.