L’appello dal Cardarelli: “per San Valentino andate a donare il sangue, è il regalo d’amore più bello”

L'appello del Cardarelli di Napoli in vista di San Valentino: "donate il sangue in coppia"

MeteoWeb

Per San Valentino si può compiere un bellissimo gesto d’amore andando a donare il sangue in coppia, perché la donazione è il regalo d’amore più grande“: è l’invito che arriva dall’ospedale Cardarelli di Napoli in vista del 14 febbraio. “Se non possiamo donare il sangue, possiamo chiedere a qualcuno che ci ama di farlo per noi come regalo di San Valentino“, dice il direttore sanitario Giuseppe Russo, che aggiunge: “Aspettiamo i donatori presso l’Unità Operativa Complessa di Immunoematologia e Medicina trasfusionale del Cardarelli, con la speranza di vederne tanti“. I donatori di sangue hanno diritto a parcheggiare in un’area riservata che si trova al varco 3 (a ridosso dell’uscita della tangenziale zona ospedaliera), per l’accesso è necessario chiamare al numero telefonico 081.7473220 alcuni minuti prima di arrivare.
Chiunque vorrà donare il sangue potrà recarsi presso il Servizio Immunoematologia e Medicina trasfusionale del Cardarelli diretto dalla dottoressa Maria Criscuoli (al padiglione E piano 0), a digiuno o dopo una leggera colazione, dalle 8.00 alle 12.00, ad esclusione dei giorni festivi. Possono donare i cittadini che hanno compiuto i 18 anni e che non abbiano più di 60 anni. Per poter donare il sangue in sicurezza si deve avere un peso corporeo non inferiore ai 50 kg e uno stile di vita sano. Questo significa: nessun comportamento a rischio che possa compromettere la salute di chi dona o quella di chi riceve il sangue. L’idoneità alla donazione verrà comunque stabilita mediante un colloquio personale e riservato, una valutazione clinica da parte di un medico e dopo aver effettuato gli esami di laboratorio previsti per garantire la sicurezza del donatore e del ricevente.