Maltempo, paesaggi incantati in Trentino: la neve ha raggiunto gran parte dei fondovalle [FOTO]

Nelle prime ore del mattino le nevicate, ancora in corso, hanno raggiunto gran parte dei fondovalle

/
MeteoWeb

Tanta neve ha imbiancato il Trentino nella notte, con qualche disagio alla viabilità. Nelle prime ore del mattino le nevicate, ancora in corso, hanno raggiunto gran parte dei fondovalle, ma la quota neve – secondo MeteoTrentino – tenderà gradualmente ad alzarsi  nelle prossime ore.
La neve sta causando rallentamenti sulla SS43 della Val di Non in direzione nord.

Il Comune di Trento ha reso noto che sono usciti alle 4 di questa mattina i primi mezzi comunali nei sobborghi alti (da Sopramonte a Villamontagna) per contrastare la nevicata di oggi. In totale nel corso della giornata saranno messi in campo 78 mezzi dotati di lame, 39 mezzi spargisale, più 6 mezzi sul Bondone per la salatura e lo sgombero. Ad essi vanno aggiunte 45 di cosiddette “mini-pale” per la pulizia dei marciapiedi che inizieranno ad operare a metà mattina.

Alle 8 di questa mattina si misuravano circa 5 cm di neve a Trento e circa 15 cm in alta Valsugana. Oltre i 700 metri sono caduti mediamente 10-30 centimetri di neve con i valori maggiori alle quote più elevate dei settori occidentali e meridionali. Nelle prossime ore sono attesi altri 5-15 centimetri di neve sui settori occidentali e 10-25 cm su quelli orientali con i valori più elevati oltre i 700 metri circa. In valle dell’Adige, entro mezzogiorno, sono possibili localmente altri 5-10 cm di neve. I fenomeni sono poi previsti in graduale esaurimento nel primo pomeriggio a partire dai settori nord-occidentali con deboli precipitazioni residue che tenderanno però a persistere più a lungo sui settori orientali con quota neve in aumento fino a 700 – 1000 metri circa.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: