Morto Tito Stagno: addio al giornalista che raccontò lo sbarco sulla Luna

Morto Tito Stagno, lo storico telecronista Rai che raccontò agli italiani l'allunaggio

MeteoWeb

E’ morto il giornalista e telecronista sportivo Tito Stagno.
L’amato volto storico della Rai aveva 92 anni.
Nato a Cagliari il 4 Gennaio 1930, mezzobusto tv negli anni ’60 e ’70, nel 1969 raccontò lo sbarco dell’uomo sulla Luna.
Nel 1961 fu il telecronista che commentò il primo volo di Jurij Gagarin intorno alla Terra. Il fervore e l’esattezza con cui parlò dell’impresa raccolsero tali consensi da indurre i dirigenti Rai ad affidargli le trasmissioni in diretta e i servizi del telegiornale in occasione di tutti i lanci di sonde spaziali o astronavi pilotate.

Ha toccato! Ha toccato in questo momento il suolo lunare”: questa la frase che Stagno pronunciò mentre, dalle cuffie in cui sentiva il dialogo tra gli astronauti e la centrale di Houston, ascoltò i tecnici NASA dire “Reached Land”.
Oltre 25 ore di trasmissione per raccontare agli italiani quell’attimo storico in cui l’uomo mise piede sulla Luna. Una veglia rimasta nell’immaginario collettivo, che il giornalista ricordava spesso con nostalgia ma anche con una punta di amarezza, in quanto gli ricordava “una stagione di entusiasmi, di coraggio, di desiderio di conoscenza che si rivelò poi troppo breve”.