Multato perché a lavoro senza Green pass si dà fuoco: uomo ricoverato nel trevigiano

E' avvenuto a Oderzo, in provincia di Treviso: l'uomo che si è dato fuoco è stato ricoverato e non sarebbe in pericolo di vita

MeteoWeb

Un uomo di 38 anni di origini pakistane si è cosparso di liquido infiammabile e si è dato fuoco ad Oderzo, nel trevigiano, dopo che i carabinieri gli avevano notificato un atto per una sanzione amministrativa. L’uomo era stato sorpreso al lavoro senza il Green Pass. I controlli che le forze dell’ordine stanno eseguendo in tutta Italia proseguono da settimane: lo scopo è quello di far rispettare le regole anti Covid, e le reazioni dei cittadini sono diverse, ma nessuno si sarebbe aspettato il forte e grave gesto accaduto in provincia di Treviso.

L’uomo, soccorso dai militari che gli hanno notificato la sanzione, come si legge su Repubblica, si trova ora ricoverato all’ospedale di Oderzo per via delle ustioni riportate, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il fatto è accaduto all’esterno del locale nel quale lo straniero lavora, una tavola calda di kebab.