Scatta l’allerta incendi boschivi in ​​Emilia Romagna, mai così presto

E' la prima volta che la situazione climatica impone misure restrittive già in febbraio, anziché a fine primavera o inizio estate, per far fronte agli incendi boschivi

MeteoWeb

E’ record in Emilia Romagna: è la prima volta in cui la ‘fase di attenzione’ per gli incendi boschivi scatta già a febbraio. Da martedì 22, infatti, sarà attivato il primo passo di allerta a fronte del quale è richiesta la massima cautela nella gestione delle fiamme controllate nei boschi, permesse fino alle 11 e assolutamente vietate in caso di vento. “E’ la prima volta – dice l’assessore alla protezione civile – che la situazione climatica impone misure restrittivi già in febbraio, anziché a fine primavera o inizio estate: non era mai successo in passato ed è una situazione su cui incide in modo importante la situazione meteoclimatica del territorio regionale”. Secondo i dati forniti da Arpae, il 2021 è stato per la regione il quarto anno più secco degli ultimi sessanta.