La tempesta Franklin si abbatte su Irlanda e Regno Unito: raffiche di 140km/h, Portstewart sommersa dalla schiuma – FOTO e VIDEO

La tempesta Franklin, la terza in una settimana, si sta abbattendo su Irlanda e Regno Unito: raffiche di 140km/h e onde di 16 metri, Portstewart in Irlanda del Nord è invasa dalla schiuma marina

/
MeteoWeb

Quasi 10.000 case in tutta l’Irlanda del Nord sono rimaste senza elettricità oggi durante la terza tempesta che si è abbattuta sul Regno Unito in pochi giorni. La tempesta Franklin ha portato forti venti nella Repubblica d’Irlanda e in Irlanda del Nord.

Nella Repubblica d’Irlanda, sono state registrate raffiche di 140km/h (più forte rispetto alla tempesta Eunice della scorsa settimana) a Mace Head, nella contea di Galway: oltre 30.000 abitazioni e aziende sono rimaste senza elettricità nel Paese. Met Éireann ha avvertito sul pericolo di spaventose altezze delle onde: onde di 15,8m sono state segnalate al largo della costa della contea di Donegal. Le condizioni del mare resteranno molto pericolose per tutta la giornata di oggi nella costa settentrionale, occidentale e nordorientale del Paese.

Nel Regno Unito, la tempesta ha provocato evacuazioni in alcune aree e il caos nei trasporti all’ora di punta. La raffica più forte di 140km/h è stata registrata a Needles, sull’isola di Wight nella sera di ieri, domenica 20 febbraio, seguita dalle raffiche attuali di 127km/h sulla cima di una montagna in Galles. Nell’Irlanda del Nord, la raffica più forte è stata quella di 126km/h registrata a Orlock Head, nella contea di Down. Nel frattempo, il North Coast Integrated College di Coleraine è stato costretto a chiudere dopo che i forti venti hanno causato danni strutturali all’edificio. Il tetto di una delle aule della scuola è stato spazzato via e la scuola è chiusa per motivi di sicurezza. Ieri, forti piogge prima dell’arrivo della tempesta Franklin hanno causato gravi inondazioni in alcune parti dell’Irlanda del Nord.

Portstewart, piccola città nella contea di Londonderry, sulla costa settentrionale dell’Irlanda del Nord, è stata sommersa dalla schiuma marina (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). La schiuma marina è un fenomeno naturale che si forma quando il mare è molto agitato, in caso di venti violenti. L’acqua marina contiene sali disciolti, proteine, grassi, alghe morte, detergenti e altri inquinanti, oltre a detriti di materia organica e artificiale. Quando l’oceano viene agitato in maniera violenta dal vento e dalle onde, si forma la schiuma marina. La fioritura delle alghe è una delle fonti più comuni della formazione di spessi strati di schiuma marina. La maggior parte della schiuma marina non è pericolosa per gli esseri umani ed è spesso un indicatore di un ecosistema oceanico produttivo. Ma quando grandi fioriture algali pericolose si deteriorano vicino alla costa, esiste il potenziale per effetti sulla salute umana e sull’ambiente.

Il peggio della tempesta Franklin è ora passato e si prevede che i venti continueranno ad attenuarsi per tutto il giorno. Questa è la prima volta da quando è stato introdotto il sistema di denominazione delle tempeste nel 2015 che è stato assegnato un nome a tre tempeste in una sola settimana.

Tempesta Franklin, Portstewart invasa dalla schiuma [VIDEO]

Tanta schiuma marina a Portstewart a causa della tempesta Franklin [VIDEO]