Emissioni di gas a Vulcano, Musumeci: “valori stabili, stanzieremo 5 milioni per la gestione dell’emergenza”

Rimane interdetta la zona sommitale e la spiaggia di levante

MeteoWeb

Circa cinque milioni di euro saranno stanziati per la gestione dell’emergenza gas tossici a Vulcano per interventi essenziali, soprattutto ammodernamento di strade e acquisto di nuovi sensori e colonnine, accompagnati da un efficace campagna di informazione dedicata sia la popolazione locale che ai turisti per garantire una normale stagione turistica“: è quanto ha affermato il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a seguito del vertice del Comitato tecnico dedicato alle emissioni di gas nell’isola delle Eolie.
I valori al momento sono stabili – ha proseguito Musumeci – e in alcuni casi anche in lieve flessione. Rimane comunque interdetta la zona sommitale del Vulcano e anche la spiaggia di levante dove l’attività dei fumaroli è ancora particolarmente intensa. Il nostro obiettivo è consentire che la stagione turistica si svolga nella sua normalità, ma non possiamo sottovalutare ciò che ci dice il mondo scientifico, quindi rimanere allerta anche se il fenomeno al momento non desta importanti preoccupazioni“.