Gli USA forniranno all’Ucraina “droni killer” chiamati Switchblades: diventerà l’arma tecnologicamente più avanzata in dotazione al Paese | VIDEO

Gli USA invieranno 100 droni Switchblade all'Ucraina: si tratta di bombe intelligenti robotiche, dotate di telecamere, sistemi di guida ed esplosivi

MeteoWeb

Nel nuovo pacchetto di aiuti militari da 800 milioni di dollari che gli Stati Uniti invieranno all’Ucraina, ci sono 100 droni Switchblade. Lo rivela il senatore repubblicano Mike McCaul, membro della commissione esteri, secondo quanto riportato da Politico che cita, a conferma, anche una fonte dell’amministrazione Biden.

Gli Switchblade, prodotti nella variante 300 e 600 dalla statunitense AeroVironment, sono progettati, il primo, per attacchi precisi su persone, mentre il più grande per distruggere carri armati e altri veicoli corazzati. Si tratta essenzialmente di bombe intelligenti robotiche, dotate di telecamere, sistemi di guida ed esplosivi. Possono essere programmati per colpire automaticamente bersagli a chilometri di distanza e possono essere guidati intorno agli obiettivi fino al momento giusto per colpire.

La casa produttrice dice che il 600 può volare per 40 minuti e fino a 50 miglia. Gli Switchblade possono essere operativi in pochi minuti e lanciati da tubi. Volano molto più velocemente dei droni turchi Bayraktar TB2 che l’Ucraina ha usato per infliggere danni alla Russia, e presumibilmente sarebbero in grado di penetrare le difese aeree spotty che la Russia sta mantenendo a copertura delle sue forze sul campo.

L’arma e’ stata usata per la prima volta in Afghanistan dalle forze delle operazioni speciali statunitensi e poi e’ stata adottata anche da esercito e marine. Diventerà per l’Ucraina l’arma in dotazione tecnologicamente più avanzata.

Gli USA forniranno all’Ucraina “droni killer”: ecco gli Switchblade [VIDEO]