Guerra in Ucraina, OMS: “Kiev distrugga i patogeni pericolosi”

L'OMS ha consigliato di distruggere i patogeni pericolosi per scongiurare il rischio di "eventuali fuoriuscite"

MeteoWeb

L’OMS ha consigliato all’Ucraina di distruggere i patogeni pericolosi presenti nei laboratori di salute pubblica del Paese per scongiurare il rischio di “eventuali fuoriuscite” che potrebbero diffondere malattie tra la popolazione: è quanto emerge da una nota inviata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità a Reuters.
Gli esperti di sicurezza biologica hanno evidenziato che il movimento di truppe russe in Ucraina e il bombardamento delle sue città hanno aumentato il rischio di fuga di agenti patogeni.

L’OMS non ha fornito dettagli su quando ha formulato la raccomandazione né ha fornito informazioni sui tipi di agenti patogeni o tossine presenti nei laboratori ucraini. L’agenzia inoltre non ha risposto alle domande di Reuters sull’esecuzione o meno delle raccomandazioni.

Come molti altri Paesi, ricorda Reuters, l’Ucraina ha laboratori di salute pubblica in cui vengono condotte ricerche su come mitigare le minacce di malattie pericolose che colpiscono sia gli animali che gli esseri umani, incluso, più recentemente, il COVID. I suoi laboratori, precisa Reuters, hanno ricevuto il sostegno degli Stati Uniti, dell’Unione Europea e dell’OMS.