Il Meteo in Veneto: qualche pioggia sui rilievi da venerdì

Domani iniziali foschie e locali nebbie in pianura e in qualche fondovalle

MeteoWeb

Sull’Europa centro meridionale permangono condizioni in prevalenza anticicloniche con tempo perlopiù stabile anche sulla nostra regione. Le temperature saranno in ripresa fino a metà settimana, con valori in media per il periodo o leggermente superiori nei valori massimi, poi caleranno leggermente. Da venerdì la parziale risalita di un nucleo depressionario dai Balcani verso nord influenzerà marginalmente la regione determinando nuvolosità, con possibilità di qualche precipitazione sui rilievi e ingresso di venti dai quadranti orientali“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi da parzialmente nuvoloso o nuvoloso, salvo qualche parziale schiarita, a nuvoloso/molto nuvoloso, specie verso sera. Dopo il tramonto saranno possibili foschie e locali nebbie. Temperature massime senza notevoli variazioni in pianura, sulle zone montane valori massimi in calo. Venti in pianura deboli variabili, in quota moderati/tesi dai quadranti occidentali.

Domani iniziali foschie e locali nebbie in pianura e in qualche fondovalle, seguite da cielo sereno o poco nuvoloso; nel corso del pomeriggio tendenza a formazione di nubi cumuliformi irregolari, più compatte ed estese in serata.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: In aumento, specie nei valori massimi che risulteranno superiori alla media del periodo, specie sui settori centro-meridionali della pianura.
Venti: In pianura al mattino deboli/moderati da ovest, nel corso del pomeriggio inizialmente deboli/moderati da ovest sulle zone interne, poi in serata tendenti a disporsi da est con intensità debole/moderata; sulla costa in prevalenza deboli/moderati orientali. In quota da tesi a moderati da nord-ovest/nord.
Mare: Calmo.

Giovedì 17 in pianura al mattino in prevalenza nuvoloso per estese nubi basse con foschie o locali nebbie; dalla tarda mattinata schiarite sui settori centro-orientali via via più ampie nel corso del pomeriggio con cielo che risulterà sereno o poco nuvoloso per presenza di velature, altrove permarrà la nuvolosità. Sulle zone montane in prevalenza nuvoloso con qualche parziale schiarita.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Minime in generale aumento, massime in aumento sui settori più orientali, in calo altrove.
Venti: In pianura venti dai quadranti orientali deboli, a tratti moderati; in quota venti tesi dai quadranti settentrionali.
Mare: Poco mosso.

Venerdì 18 in pianura parzialmente soleggiato per presenza di nubi alte, a tratti anche spesse. Sulle zone montane nuvolosità irregolare, anche consistente, con possibili precipitazioni associate, specie nel pomeriggio. Quota neve al mattino intorno ai 1700/1900m, in calo nel corso del pomeriggio. Temperature senza notevoli variazioni. Venti in pianura moderati, a tratti tesi, dai quadranti orientali; in prevalenza tesi sulla costa. In quota moderati/tesi dai quadranti orientali.

Sabato 19 in pianura sereno o poco nuvoloso. Sulle zone montane nubi irregolari, più frequenti sulle Dolomiti, alternata a schiarite con possibili precipitazioni sparse, nevose fino a 1000 m. Temperature in generale calo, salvo stazionarietà dei valori massimi sulla pianura centro-meridionale e sulla costa. Venti dai quadranti orientali moderati nell’entroterra, tesi sulla costa.