Il Meteo in Veneto: variabilità da venerdì, rinforzo dei venti da Est e temperature in calo

Domani possibili presenza di foschie e locali nebbie in pianura fino al primo mattino

MeteoWeb

Il Veneto si trova sotto l’influsso di un promontorio anticiclonico che si protende dal Mediterraneo fino alla Scandinavia, facendosi spazio tra un’area di bassa pressione sull’Europa orientale e impulsi ciclonici in arrivo dall’Atlantico. Fino a giovedì tempo in prevalenza stabile e temperature in temporaneo aumento. Da venerdì, la marginale influenza delle correnti cicloniche dai quadranti orientali porterà tratti di variabilità, un rinforzo dei venti da est e temperature nuovamente inferiori alla media“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi sereno o poco nuvoloso. Temperature diurne in aumento rispetto a martedì. Venti deboli/moderati, sulla pianura in prevalenza da ovest, in alta montagna settentrionali.

Domani cielo sereno, in prevalenza con aria tersa, salvo possibile presenza di foschie e locali nebbie in pianura fino al primo mattino.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Prevalentemente in ripresa, salvo locale diminuzione delle minime sulla pianura occidentale.
Venti: In quota deboli in prevalenza settentrionali; nelle valli variabili, a prevalente regime di brezza. In pianura deboli variabili, salvo moderati rinforzi da sud-est lungo la costa in serata.
Mare: Calmo fino al pomeriggio, poco mosso di sera.

Venerdì 11 cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso.
Precipitazioni: Probabilità medio-bassa (25-50%) di qualche fiocco di neve sulle zone montane, fino anche a fondovalle e bassa (5-25%) per locali debolissime piogge sulla pedemontana fino a metà giornata; per il resto precipitazioni assenti.
Temperature: Minime prevalentemente in aumento, salvo lieve flessione in quota, massime in netto calo.
Venti: In quota deboli da sud-ovest; nelle valli variabili. In pianura dai quadranti orientali, in prevalenza moderati.
Mare: Inizialmente mosso, in attenuazione dalla mattina fino a poco mosso dal pomeriggio.

Sabato 12 residua variabilità soprattutto sulle Prealpi e sulla pianura occidentale a inizio giornata, poi nuvolosità in diminuzione fino a cielo sereno o poco nuvoloso dal pomeriggio. Temperature minime in diminuzione, massime in aumento sulle zone centro-settentrionali, senza notevoli variazioni altrove.

Domenica 13 cielo sereno con aria tersa. Temperature minime in diminuzione, massime in aumento, ma con valori ancora inferiori alla media del periodo.