Da maggio ipotesi stop a qualunque tipo di Green Pass al chiuso: da aprile eliminazione per hotel e all’aperto, Cdm la prossima settimana

La prossima settimana, il Consiglio dei Ministri discuterà dell’idea di eliminare qualsiasi tipo di Green Pass per l'accesso ai luoghi al chiuso a partire dall'1 maggio

MeteoWeb

Con la situazione Covid che continua a migliorare, con i ricoveri in continua riduzione, il governo sta vagliando il piano per eliminare il Green Pass, dapprima all’aperto e poi al chiuso. La prossima settimana, il Consiglio dei Ministri discuterà dell’idea di eliminare qualsiasi tipo di Green Pass per l’accesso ai luoghi al chiuso, dai ristoranti ai cinema alle attività di vario tipo, a partire dall’1 maggio, secondo quanto apprende l’ANSA da fonti governative.

Sempre la prossima settimana, sarebbe prevista una cabina di regia per un approfondimento sulla road map per l’allentamento delle misure restrittive contro la pandemia. Nella road map, sarebbe prevista l’eliminazione del Super Green Pass per l’accesso agli hotel, mantenendo solo il Green Pass base, a partire dall’1 aprile. Non e’ pero’ esclusa l’ipotesi di abolire qualunque tipo di Green Pass per l’accesso agli hotel. Sempre dall’1 aprile, l’ipotesi e’ anche di consentire l’accesso ai mezzi di trasporto pubblico solo col Green Pass base, mentre si prevedrebbe l’eliminazione di qualunque tipo di Green Pass per i luoghi all’aperto.

Il decreto sulla road map per l’allentamento delle misure dovrebbe essere licenziato dal Consiglio dei Ministri entro la prossima settimana. I primi allentamenti scatterebbero dunque dall’1 aprile mentre ulteriori allentamenti scatterebbero dall’1 maggio in un percorso di “graduale ritorno alla normalita’”.