Maltempo, Australia orientale flagellata dalle inondazioni: picchi di 420 mm in 24 ore, Byron Bay invasa da acqua e fango | FOTO

Violenta ondata di maltempo in Australia: nella città di Alstonville sono stati registrati 420 mm di pioggia in 24 ore

  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
  • Foto Jason O'Brien / Ansa
    Foto Jason O'Brien / Ansa
/
MeteoWeb

Nuove violente tempeste hanno investito la costa orientale dell’Australia: la città turistica australiana di Byron Bay, nota per le sue spiagge, è stata colpita da pesanti inondazioni.
Piogge torrenziali interessano l’area da lunedì, con oltre 250 mm caduti in 24 ore in alcune zone.
Molte attività commerciali nel centro di Byron Bay sono state costrette a chiudere dopo che acqua e fango hanno invaso strade ed edifici.
A poca distanza, nella città di Alstonville sono stati registrati 420 mm di pioggia in 24 ore. Mercoledì mattina ora locale migliaia di persone hanno dovuto lasciare le loro case per rifugiarsi sicuri.

L’Australia orientale viene bersagliata da maltempo estremo da settimane: all’inizio di febbraio almeno 22 persone sono morte in inondazioni causate da piogge record.