Misterioso sarcofago di piombo scoperto nella Cattedrale di Notre Dame de Paris

Alcuni ricercatori hanno rinvenuto un misterioso sarcofago di piombo a Notre Dame de Paris

MeteoWeb

Diverse sepolture, tra cui un sarcofago di piombo probabilmente risalente al XIV secolo, sono state scoperte durante scavi archeologici eseguiti prima dei lavori di ricostruzione della guglia della Cattedrale di Notre-Dame de Paris: lo ha annunciato ieri il Ministero della Cultura francese.
Questi resti sono “di notevole qualità scientifica“, secondo il Ministero. Sono stati portati alla luce all’incrocio del transetto della Cattedrale, parzialmente distrutta dall’incendio dell’aprile 2019. Tra le tombe è stato rinvenuto “un sarcofago antropomorfo di piombo, perfettamente conservato“.
Potrebbe appartenere ad un “alto dignitario, databile probabilmente al XIV secolo” visti i mobili contenuti nel livello del terrapieno che lo sovrasta e l’ubicazione del sarcofago, ha riferito il Ministero, precisando che gli scavi sono iniziati il ​​2 febbraio e sono curati dall’Institut national de recherches archéologiques préventives (INRAP).

Gli scavi hanno anche rivelato la presenza di una fossa contenente numerosi elementi scolpiti policromi sepolti. Questi resti proverrebbero da un’antica porzione del recinto del coro, costruito intorno al 1230 e distrutto all’inizio del XVIII secolo. Alcuni dei resti di questo paravento erano già stati rimossi dall’architetto Eugène Viollet-le-Duc nel corso ‘800 e si trovano ora nel Museo del Louvre.