Perché negli ultimi anni l’utilizzo delle VPN è cresciuto anche tra i turisti

Tutti i vantaggi di una VPN quando sei in vacanza all’estero

MeteoWeb

Quando si è connessi a internet, di fatto si inviano e si ricevono costantemente dati da e verso il dispositivo che stiamo utilizzando. I dati viaggiano quando visitiamo una pagina web, mentre scriviamo una mail, quando scarichiamo un file in PDF o lo condividiamo in chat a un nostro amico o conoscente. Durante questo viaggio in entrata o in uscita i dati possono essere intercettati.

Un’applicazione VPN, o rete privata virtuale, opera sui dati mentre lasciano il nostro sistema, criptandoli e poi inviandoli a un altro server privato prima che siano disponibili a tutti su Internet. Una volta che i dati sono stati criptati, sono di fatto impossibili da leggere da terze parti.

Inoltre, con una VPN puoi mettere al sicuro la tua identità ottenendo una forma di anonimato. Collegandosi a un server VPN diverso da quello reale, infatti, è come se cambiasse anche l’origine stessa del nostro traffico internet, che coinciderà con il luogo in cui è localizzato il server e non quello reale da cui ci stiamo connettendo. Se non hai ancora una VPN, prendi subito Surfshark e aumenta la privacy e la sicurezza della tua connessione a internet.

Tutti i vantaggi di una VPN quando sei in vacanza all’estero

Un doppio vantaggio, che può risultare utile in molteplici situazioni, ancor di più per coloro che non solo per motivi di lavoro si spostano varcano i confini della nazione in cui vivono solitamente, come ad esempio i turisti. Ai nostri giorni, gran parte delle operazioni quotidiane che compiamo hanno bisogno di un dispositivo come PC o smartphone e una connessione internet. Quando ci troviamo all’esterno, anche solo per vacanza, una VPN può fornirci ai nostri dati sicurezza e stabilità ed evitare così di entrare nelle statistiche che vedono i reati online in costante aumento.

Home banking sicuro, anche fuori dalla propria nazione

È importante per chi è in viaggio sapere di poter contare sempre su una disponibilità di denaro sufficiente per affrontare non solo il viaggio, ma anche eventuali contrattempi che ci si possono presentare davanti. Avere sempre accessibilità al proprio conto corrente online, quindi, è di vitale importanza: per questo deve essere messo in sicurezza e lontano da occhi indiscreti o soggetti non affidabili. Con una VPN, l’accesso al nostro servizio di home banking è assicurato in qualsiasi parte del mondo ci troviamo.

Tutti i siti disponibili, anche quelli delle piattaforme di streaming

Spesso può accadere che dall’estero non riusciamo ad accedere ai siti che di solito navighiamo quando siamo a casa. Per poter accedere comunque, in modo tale da non essere geolocalizzati, si può ricorrere a una rete privata virtuale. Un’opportunità anche per chi è in vacanza, per esempio per non interrompere la visione della propria serie TV preferita solamente per chi è all’estero. I servizi di streaming possono bloccare la visione di una parte dei contenuti, rendendoli visibili solo quando ci si collega all’interno della nazione in cui si è sottoscritto l’abbonamento. Con una VPN, invece, sarà possibile utilizzare il servizio nella sua completezza anche in vacanza, proprio come se si stesse comodamente seduti sul divano di casa propria.