Previsioni Meteo: nubi africane sull’Italia, poche piogge e clima mite. Calabria la Regione più fredda

Previsioni Meteo, Italia ricoperta da un tappeto di nubi africane più compatte al Sud e velate al Nord. Tanta sabbia del Sahara e clima mite (quasi) ovunque

MeteoWeb

I cieli d’Italia sono ricoperti in quest’ultima domenica di marzo da nubi provenienti dal Maghreb: si tratta di nuvolaglia alta e stratificata, accompagnata da ingenti quantità di sabbia e polvere del Sahara, e non sta determinando precipitazioni significative eccezion fatta per qualche debole e localizzato piovasco all’estremo Sud. Il clima è ormai mite, le temperature sono aumentate in tutto il Paese, ma soprattutto al Nord e nelle Regioni centrali tirreniche. Spiccano, infatti, gli attuali +21°C di Firenze e i +20°C di Roma, le città più calde d’Italia in questo momento.

Al Sud, invece, fa decisamente più freddo, soprattutto in Calabria che è la Regione più fredda in assoluto dove Cosenza è ferma in pieno giorno a +13°C. Situazione analoga in Puglia e Sicilia orientale, tanto che Catania e Foggia non superano i +14°C. Il vento di scirocco che soffia dal mar Jonio rende particolarmente fresche e umide le aree esposte a sud/est, e questa situazione si avvertirà ulteriormente domani, lunedì 28 marzo, quando al Nord e nelle Regioni centrali tirreniche le temperature saliranno ancora, fino a +25°C a Firenze, mentre in Puglia, Molise, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale molte città costiere faranno fatica a superare i +16°C e nelle zone interne farà ancora freddo come in pieno inverno, con qualche temporale a rendere il clima ancor più avverso. Ma la primavera è anche questo.

Per il monitoraggio della situazione meteorologica consigliamo le pagine del nowcasting che consentono di seguire in diretta l’evoluzione delle più pericolose celle temporalesche e il loro tragitto: