Previsioni Meteo: oggi impulsi freddi al Centro/Sud, rovesci sparsi e locali nevicate fino a bassa quota

Previsioni Meteo: continua una circolazione invernale sull'Italia, i dettagli con le aree più interessate

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, puntualmente sono tornati gli impulsi instabili freddi nella notte trascorsa, con locali nevicate al Centro-Sud, in particolare tra Molise, Campania localmente sul Centro Appennino, anche nevicate in qualche caso abbondanti in collina, fino a oltre 10/12 cm in Campania, alcuni centimetri fino a bassa quota o persino al piano nelle ore notturne e prime mattutine. Per il prosieguo della giornata, le correnti fredde e instabili continueranno a interessare le regioni soprattutto del medio-basso Adriatico, quelle relative appenniniche e meridionali; non saranno interessate dall’instabilità le regioni del medio-alto Tirreno e settentrionali anche qui con temperature fredde, ma con cieli in gran parte soleggiati.

Naturalmente, come visibile dalla mappa interna, oltre ai rovesci e alle piogge sparse sulle aree centro-meridionali citate, continueranno a essere possibili nevicate in forma irregolare e fino a bassa quota tra Marche e Abruzzo, magari localmente anche fino al piano sulle aree interne abruzzesi, e neve sempre irregolare in forma localizzata anche verso il Sud Appennino, tra Est Campania, Puglia, Lucania, qui mediamente a quote comprese tra 3/400 e 600 m. Fiocchi localmente anche sui rilievi tra Calabria e Sicilia, più deboli e qui a quote un po’ più alte, mediamente tra 600 e 800 m. Possibile qualche nevicata più abbondante sui rilievi interni dell’Abruzzo, localmente sul Nordest Avellinese, sulle Murge pugliesi, sulla Lucania, sul Gargano, con accumuli in qualche caso fino a 7/10/15 centimetri, specie dalla media-alta collina, anche verso i 20/25 cm tra la provincia aquilana sudorientale e l’Ovest Chietino, ma questi accumuli decisamente localizzati. Imbiancate o alcuni centimetri sulla medio-bassa collina. Temperature piuttosto fredde e sotto la media un po’ su tutto il paese, di più sulle aree appenniniche e sul medio-alto Adriatico, con massime mediamente comprese tra +7 e +18°C in pianura, valori anche localmente di gelo sulla media-alta collina appenninica, spesso intorno allo zero.