La Russia: “useremo le armi nucleari se provocati dalla Nato”

Russia, da Mosca ulteriori conferme sull'intenzione di utilizzare armi nucleari "in caso di provocazioni da parte della Nato"

MeteoWeb

La Russia userà le armi nucleari se provocata: lo ha detto il vice ambasciatore russo all’Onu, Dmitry Polyanskiy. Polyanskiy, uno dei diplomatici russi di maggior rilievo in Usa, ha parlato a Sky News dopo che il portavoce di Vladimir Putin, Dmitry Peskov, ha spiegato che il Cremlino potrebbe decidere di ricorre all’arma Nucleare se messa di fronte a una minaccia “esistenziale“. “Se la Russia è provocata dalla Nato, se la Russia viene attaccata dalla Nato, perché no, siamo una potenza Nucleare“, ha detto Polyansky quando gli è stato chiesto se ritenga corretto che questa minaccia pesi sul mondo. “Non credo sia la cosa giusta da dire. Ma non è la cosa giusta minacciare la Russia e cercare di interferire. Quindi quando hai a che fare con una potenza Nucleare, ovviamente, devi calcolare tutti le possibili conseguenze del tuo comportamento“.