Mare mosso e vento forte: uomo colpito da malore sulla nave tedesca Sea Eye 4, eccezionale salvataggio dell’Aeronautica Militare | VIDEO

Il mare molto mosso (6 della scala Beaufort) e l’intenso vento (35 nodi) hanno reso il soccorso molto impegnativo

MeteoWeb

La scorsa notte (18 marzo 2022) un elicottero dell’82° Centro C.S.A.R. (Combat Search And Rescue) di Trapani, è intervenuto in soccorso di un uomo di 74 anni colpito da una crisi ipertensiva, imbarcato sulla nave tedesca Sea Eye 4.

L’equipaggio, in prontezza d’allarme con elicottero HH-139B, ha ricevuto l’ordine di missione dalla Sala Operativa del Rescue Coordination Center (RCC) del Comando Operazioni Aerospaziali di Poggio Renatico (FE) e alle ore 22:45L è decollato, dopo aver imbarcato un medico e un paramedico, in direzione della nave posta a 100 miglia nautiche ad ovest della Sicilia.

Il mare molto mosso (6 della scala Beaufort) e l’intenso vento (35 nodi) hanno reso il soccorso molto impegnativo a causa dell’ampio movimento di beccheggio dell’imbarcazione. L’uomo è stato recuperato con l’ausilio del verricello e accompagnato all’Aeroporto Militare di Trapani-Birgi dove c’era ad aspettarlo un’ambulanza per i successivi accertamenti presso l’Ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

L’equipaggio una volta atterrato nella base aerea di Trapani-Birgi, alle ore 01:20L del mattino, ha ripreso la prontezza per il servizio S.A.R. Nazionale, predisponendosi per l’eventualità di un ulteriore intervento.

L’82° Centro è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche marginali. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato più di 7500 persone in pericolo di vita. Dal 2018 il Reparto ha acquisito la capacità AIB (Antincendio Boschivo) contribuendo alla prevenzione e la lotta agli incendi in Sicilia.

Elicottero dell’Aeronautica Militare soccorre uomo colpito da malore | VIDEO