Allerta Meteo, è una Pasqua di maltempo al Sud: allarme in Sicilia per il pomeriggio-sera

Allerta Meteo, violenti temporali in arrivo in Sicilia: preoccupazione per il pomeriggio-sera, forti nubifragi e alluvioni-lampo tra Palermo e Catania

MeteoWeb

E’ una Pasqua di maltempo sull’Italia meridionale: le temperature stanno diminuendo e i cieli sono nuvolosi, con prime piogge sparse. Abbiamo in pieno giorno appena +11°C ad Ancona e Pescara, +10°C a Matera e Altamura, +9°C a L’Aquila, +8°C a Campobasso, e il calo termico più significativo si verificherà soltanto nel pomeriggio dopo le 17:00. Intanto avanzano nubi e temporali, in modo particolare nel mar Tirreno, diretti verso la Sicilia dove nel pomeriggio-sera avremo i fenomeni di maltempo più significativi.

I primi temporali si sono già formati in mare aperto, come possiamo osservare nelle immagini a corredo dell’articolo. In tarda mattinata si abbatteranno su Palermo, intensificandosi nella fascia tirrenica orientale della provincia, provocando nubifragi da Termini Imerese a Cefalù. Nel primo pomeriggio il maltempo si estenderà a tutta l’isola e alla vicina Calabria, con forti piogge e temporali diffusi e generalizzati, particolarmente intensi nell’area compresa tra Nebrodi e Madonie. Nel tardo pomeriggio e poi in serata, i fenomeni più estremi avranno raggiunto la costa jonica siciliana, provocando nubifragi molto intensi tra Catania e Siracusa. In tutta quest’area, da Palermo a Siracusa, è alto il rischio di alluvioni lampo nelle prossime 12 ore.

Il tempo migliorerà domani, Lunedì 18 Aprile, nel giorno di Pasquetta, ma rimarrà freddo e ventoso al Sud: emblematiche le mappe con le temperature massime di oggi e domani, dove si evincono chiaramente gli effetti di quest’irruzione fredda dai Balcani sulle Regioni meridionali, dove anche domani persisterà l’aria fredda per una Pasquetta invernale in Calabria e Sicilia, mentre nel resto d’Italia e in modo particolare al Nord, in Liguria, Toscana, Umbria e Lazio il clima sarà quasi estivo.

temperature italia domenica 17 e lunedì 18 aprile

Per il monitoraggio della situazione meteorologica consigliamo le pagine del nowcasting che consentono di seguire in diretta l’evoluzione delle più pericolose celle temporalesche e il loro tragitto: