Allerta Meteo negli USA centrali: rischio di fenomeni violenti nei prossimi giorni, inclusi forti tornado | MAPPE

Almeno 18 stati USA potrebbero essere colpiti da una forte ondata di maltempo nei prossimi giorni: possibili tutti i tipi di fenomeni, da grandine di grosse dimensioni ai tornado

/
MeteoWeb

Un’allerta per grave maltempo interessa numerosi stati centrali degli USA: fino a giovedì 14 aprile, almeno 18 stati potrebbero essere colpiti da una forte ondata di maltempo. Alcune località negli Stati Uniti meridionali potrebbero essere colpite dal maltempo per la quarta settimana consecutiva, ma l’impostazione potrebbe rappresentare il rischio di forti temporali più significativo dell’anno finora per parti degli stati centro-settentrionali.

Tutte i fenomeni di violento maltempo saranno possibili questa settimana: molte delle tempeste porteranno forti raffiche di vento, forti piogge e frequenti fulmini, con le tempeste più potenti che porteranno il potenziale per grandine di grandi dimensioni, raffiche di vento distruttive e tornado.

Nella giornata di domani, martedì 12 aprile, il maltempo raggiungerà l’estremo sud fino a parti di Texas e Louisiana e fino all’Iowa settentrionale a nord, interessando un tratto di circa 1.600km. Saranno possibili inondazioni, grandine, venti distruttivi e tornado. Il rischio maggiore per il maltempo di martedì è probabile per le comunità da Dallas a Kansas City.

Entro mercoledì 13 aprile, si prevede che la minaccia di maltempo si espanderà leggermente più a est e anche più a nord. Forti temporali potrebbero verificarsi ovunque dalla costa del Golfo della Louisiana al Wisconsin meridionale. Saranno di nuovo possibili tutti i fenomeni di maltempo violento, che potrebbero estendersi fino a mercoledì notte alle principali città come New Orleans, Nashville, St. Louis e Chicago. Forti tornado potrebbero verificarsi in una grande zona della Valle del Mississippi centromeridionale, nel MidWest, nella Valle dell’Ohio e nel Sud-Est del Paese.

Giovedì 14 aprile, è probabile che i temporali si spostino un po’ più a est e possano raggiungere parti dei Grandi Laghi e della Valle dell’Ohio. Nel sud, la tempesta potrà raggiungere parti della Valle del Tennessee e gli Stati Uniti sudorientali fino alla costa del Golfo della Florida.